venerdì 29 agosto 2014

ITALIA IN PEDALÒ, Alessio e Antonio sono rientrati dopo la loro impresa benefica!

“Fermarsi a pochi chilometri è stata una scelta sofferta, aiutateci con le donazioni”
Il lago di Varano ha allestito per loro un traguardo in mare e una grande festa sulla spiaggia. Fino al 31 agosto è aperto il sito www.bredasmile.com per offrire un contributo per l’acquisto di pompe di infusione per malati terminali

PORDENONE (PN), 16 AGOSTO 2014 – Hanno viaggiato un’intera notte in treno e alle 10.30 del mattino di Ferragosto sono scesi alla stazione di Pordenone, dopo 19 giorni di pedalò sulla costa adriatica. Alessio Rossetto e Antonio Guarneri, “i matti del pedalò”, sono tornati a casa concludendo di fatto l’edizione 2014 di “Italia in Pedalò”, impresa benefica che ha visto i due atleti pordenonesi percorrere quasi 850 chilometri a bordo di uno speciale catamarano a pedali, offerto da Breda Sistemi Industriali.

L'Italia in Pedalò - Cycling Adriatic Sea 2014
Impresa che non si è potuta concludere, causa maltempo: l’itinerario infatti prevedeva la partenza da Lignano Sabbiadoro (Udine) lo scorso 27 luglio e l’arrivo a Molfetta (Bari) l’11 agosto. Invece, il vento contrario ha costretto Alessio e Antonio a rinunciare. Tre ulteriori giorni di stop – in aggiunta agli altri rallentamenti subiti nei giorni precedenti, sempre a causa meteo – si sono mangiati il poco tempo rimasto a disposizione dei due ragazzi, che hanno pedalato impiegando le proprie ferie e che ora però devono rientrare al lavoro.

Un vero peccato fermarsi a soli 150 chilometri da Molfetta, ma l’ultima tappa ha regalato ugualmente tanta emozione. Al Lago di Varano – siamo in provincia di Foggia – centinaia di persone hanno atteso l’arrivo di Alessio e Antonio. Un traguardo in piena regola è stato allestito in mare, con tanto di cartello “finish”, e numerosi amici capitanati da Fabrizio Cutela, presidente di Varano Lake asd, e dalla Lega Navale Ischitella. Al suggestivo Panis Beach è seguita un’allegra festa, mentre alla sera – dopo una prelibata cena di addio – Alessio e Antonio sono saliti sul treno alla stazione di San Severo e iniziato la risalita notturna verso Pordenone.

“La voglia di proseguire era tanta, ma i tempi non ce l’hanno permesso perché dobbiamo rientrare al lavoro. Vogliamo però ricordare che fino alla fine di agosto sul sito www.bredasmile.com si può continuare a donare per l’hospice di San Vito al Tagliamento (Pordenone). Raccogliamo fondi per acquistare pompe di infusione per le terapie destinate ai malati terminali
Nel pordenonese ci sono pure i barattoli nei locali pubblici e si può donare anche solo un euro. Una pompa di infusione costa circa 1600 euro, non è una cifra irraggiungibile, basta davvero rinunciare a un caffè per un giorno”.

Infine un pensiero inevitabile ai giorni trascorsi in mare per oltre dieci ore al giorno: “E’ stata un’esperienza unica per noi, sotto il profilo sportivo, ma anche e soprattutto umano
La nostra pagina Facebook Alessio e Antonio - L'Italia in Pedalò racconta tutte le giornate che abbiamo vissuto, le persone che abbiamo incontrato, le albe e i tramonti di tante località italiane. A breve pubblicheremo un ringraziamento ufficiale alle numerose persone che ci hanno aiutato, senza nulla chiedere in cambio”.

Per maggiori informazioni e per donare, visitate il sito www.bredasmile.com

Breda Sistemi Industriali S.p.A. - Portoni Sezionali Evoluti
Via Cecilia Danieli, 2 33090 Sequals - PORDENONE
Tel. +39 0427.939311
Fax. +39 0427.939321
Email breda@bredasys.com
Web www.bredasys.com

Ufficio Stampa - Carter&Bennett
pr@carterandbennett.com + 39 0432.1746101
Laura Menis
menis@carterandbennett.com +39 340.5880897
Francesca Marchesi
marchesi@carterandbennett.com +39 338.2723260


Posta un commento