venerdì 22 novembre 2013

I PORTONI BREDA SALGONO IN QUOTA

Installazione speciale di una chiusura Dock a 2400 metri di altezza
Il team di Comitel – provincia di Biella – protagonista di una fornitura sul lago Mucrone Oropa destinata al ricovero del gatto delle nevi all’arrivo della seggiovia

SEQUALS (Pordenone), 22 NOVEMBRE 2013 - Una fornitura davvero speciale quella che ha effettuato nei giorni scorsi il team di Comitel, concessionario Breda di Sandigliano (Biella), che ha portato a termine l’installazione di un portone sezionale Dock a 2400 metri di altezza.
Siamo al lago Mucrone Oropa, splendido bacino che si colloca nella conca di Oropa, in provincia di Biella. Qui si trova anche l’arrivo della seggiovia al Monte Camino e un’area attrezzata per il ricovero del gatto delle nevi che andava chiusa e protetta con una chiusura.

La scelta di un portone sezionale Breda si deve per certo alla sua qualità e all’affidabilità di un marchio che da trent’anni innova il mercato con chiusure tecnologicamente avanzate e un design originale. Ma in questo caso, anche la capacità di risolvere tutte le problematiche relative al trasporto, tutt’altro che consueto, ha avuto un ruolo centrale.

Come ha spiegato Pier Luigi Ferrarotti di Comitel – storico rivenditore Breda – si è trattato di portare un portone largo oltre sei metri e alto quasi quattro, in quota. Le dimensioni elevate non hanno reso possibile l’utilizzo della teleferica, così si è optato per l’utilizzo di mezzi cingolati che hanno percorso una pista sterrata adattata allo scopo. Il tutto, grazie a una speciale struttura in legno che ha permesso di immobilizzare e mettere in sicurezza il portone già montato a valle.

Il gruppo, composto da cinque persone, ha portato a termine l’installazione con impegno e rapidità tenendo conto che già si intravedevano i primi fiocchi di neve. Un battesimo praticamente perfetto per il portone Breda che dovrà offrire riparo al gatto delle nevi.










CHI È BREDA SISTEMI INDUSTRIALI
Breda Sistemi Industriali, realtà operante nel settore dell’edilizia residenziale e industriale con sede a Sequals in provincia di Pordenone, è tra le prime aziende a livello europeo nella produzione di portoni sezionali, prodotto estremamente funzionale che si distingue dal tradizionale portone basculante. La società friulana può fregiarsi di essere stata la prima ad introdurre sul mercato italiano questo prodotto nel 1986, anno della sua fondazione. La svolta avviene grazie a una serie di importanti investimenti che le consentono di dotarsi di macchinari per l’avvio di un ciclo produttivo completo. Breda Sistemi Industriali oggi è l’indiscusso punto di riferimento del settore a livello nazionale che rappresenta la quota preponderante del fatturato complessivo. Significativa e in costante crescita la quota export nei mercati europei di Austria, Germania, Slovacchia, così come in Turchia, India e Brasile: aree queste ultime, in forte espansione grazie a una richiesta di qualità e di design italiano che Breda soddisfa con competenza e servizio. Per quanto concerne la suddivisione del fatturato per nicchia di mercato, il settore residenziale, rivolto ai privati, rappresenta il 70 per cento del valore totale, mentre il restante 30 per cento va ascritto al settore industriale. Breda Sistemi Industriali, i cui stabilimenti si estendono su una superficie complessiva pari a circa 60mila mq, di cui 16mila coperti, conta in totale 170 dipendenti, 140 nel reparto produttivo e circa trenta nell’area impiegatizia.


Clicca per maggiori informazioni sul portone sezionale Dock by Breda

Breda Sistemi Industriali S.p.A. - Portoni Sezionali Evoluti
Via Cecilia Danieli, 2 33090 Sequals - PORDENONE
Tel. +39 0427.939311
Fax. +39 0427.939321
Email breda@bredasys.com
Web www.bredasys.com

Ufficio Stampa - Carter&Bennett
pr@carterandbennett.com + 39 0432.1746101
Laura Menis
menis@carterandbennett.com +39 340.5880897
Francesca Marchesi
marchesi@carterandbennett.com +39 338.2723260


Posta un commento